Come diventare socio

Ci sono due tipologie di soci:

- soci simpatizzanti (50 euro annui): di solito proprietari di biopiscine o associazioni che hanno volontà di sostenere l’associazione e dare visibilità ai propri impianti pubblici (es. agriturismi), oltre a consulenza su manutenzione e gestione dele proprie piscine.

- soci ordinari (250 euro annui): costruttori, fornitori e progettisti.
La quota da diritto di partecipazione alle riunioni e diritto di voto, possibilità di partecipare e organizzare eventi AIABN, utilizzo logo sul proprio sito, consulenza su progettazione, accesso alle informazioni disponibili ed iscrizione all’associazione internazionale IOB (International Organization of Natural Bathing Waters) con conseguente possibilità di partecipare agli eventi di formazione IOB e al congresso internazionale (gratuitamente o con prezzi agevolati).

Una volta compilato il modulo, la prassi prevede che venga prima valutato dall’assemblea.

Link al modulo

Tra gli obiettivi dell’associazione vi è quello di diffondere tra i soci le conoscenze sulla progettazione e realizzazione di biolaghi e biopiscine, essendo queste spesso scarse e non facili da reperire, e promuovere la depurazione naturale come pratica ecologica alternativa ai trattamenti chimici. Ogni bipiscina fatta male o che non segue le linee guida ha più risonanza di cento fatte bene, essendo la popolazione ancora scettica sul loro funzionamento. Vi sono alcuni criteri costruttivi che l’associazione chiede di adottare ai propri soci (ad esempio il non utilizzo di sostanze chimiche o raggi UV).

 

Comments are closed.